Kajak

Intervista a Evert Aartsen di SKIM Kayaks in Finlandia

Titelbild zu " Interview mit Evert Aartsen von SKIM Kayaks in Finnland " auf Lite Venture ( www.liteventure.de )

Abbiamo visitato la produzione di SKIM Kayaks in Finlandia e abbiamo anche intervistato il capo di SKIM - Evert Aartsen. Si trattava del marchio e dei valori di SKIM, dei dettagli eccezionali e del design innovativo e funzionale, ma anche di una prospettiva sulle innovazioni future.

L'intervista integrale nel video
(Suggerimento: guarda direttamente su Youtube i sottotitoli in tedesco)
e qui sotto in forma di testo da leggere.

Anne: Sono Anne di Lite Venture e siamo molto felici di visitare SKIM Kayaks a Kokkola, Finlandia questa settimana. E siamo particolarmente entusiasti di incontrare Evert Aartsen, il proprietario di SKIM Kayaks. Insieme a voi approfondiremo il marchio SKIM e i kayak. E ovviamente ti mostriamo anche alcune impressioni dietro le quinte!

Evert: Sì, benvenuto in Finlandia! È davvero fantastico avervi qui per un'intera settimana e saremo molto impegnati! Ci conosceremo anche meglio, sarà davvero una bella settimana!

Anne: Sì, e questo lo prenderemo alla fine. Portiamo a casa dei kayak nuovi di zecca, quindi un altro trailer pieno di gioia che consegniamo ai nostri clienti. E cogliamo anche l'occasione per portare qui nuovi dipendenti per addestrare le loro conoscenze sulle riparazioni dei kayak. Così quando torniamo a casa siamo preparati a tutto! Evert, cosa ti ha spinto a decidere di costruire kayak da mare?

Evert: Tutto è iniziato quando lavoravo presso mio padre -società legale. Ero impegnato a costruire kayak da mare per Kayak Sport quando Kayak Sport stava ancora producendo kayak da mare da sola.Ho fondato la mia azienda nel 2003 come appaltatore per SKIM Kayaks in Svezia ed è così che è iniziato tutto.

Anne: Ok, e poi hai deciso di fondare la tua azienda a Kokkola (Finlandia)? C'era un motivo specifico per questo?

Evert: Sì, c'erano vari motivi, una volta vivevo qua e là non c'era motivo di avviarlo altrove. L'85% dell'intera industria nautica finlandese si trova in un raggio di 35 km da Kokkola. Quindi qui c’è molta esperienza e tanta conoscenza. Anche i materiali sono più facili da trovare qui, quindi questo è il luogo perfetto per qualsiasi tipo di costruzione di barche.

Anne: E i kayak SKIM vengono costruiti solo qui in Finlandia a Kokkola, o ci sono altri posti?

Evert: No! Costruiamo ogni singolo kayak nel nostro stabilimento di produzione qui a Kokkola.

Anne: E gli accessori sui kayak, ad esempio le coperture dei boccaporti?

Evert: Anche il 90% dei componenti - o addirittura il 95% - proviene dalla Finlandia. Provengono tutti da Kayak Sport a Pori (Finlandia). E Kayak Sport produce tutto anche in Finlandia. E quindi si importa ben poco dall'estero.

Anne: Quindi abbiamo un prodotto finlandese quasi al 100% completamente realizzato in Finlandia?

Evert: Sì, e ne siamo molto orgogliosi!

Anne: Cosa significa Brand nome "Skim"? E quale pensi sia l'essenza del marchio?

Evert: "Skim" significa qualcosa che sta sopra l'acqua vola! Qualcosa che cammina con leggerezza sull'acqua, da qui il nome.Ciò che vogliamo - e ciò che facciamo - è ascoltare i nostri clienti. Quindi, quando progettiamo un kayak, prendiamo input dai nostri clienti e da ciò che desiderano. Cerchiamo di progettare un kayak perfetto per i nostri clienti. Non progettiamo un kayak che riteniamo sia buono. Non lo facciamo per noi stessi, lo facciamo per le persone là fuori che vogliono remare.Questa è la cosa principale su cui ci concentriamo in SKIM.

Anne: Okay! Per entrare un po' più nel dettaglio, troviamo che la maggior parte dei clienti chiede informazioni sul layup Rockhopper. Perché pensano che sia un layup molto forte data l'alta percentuale di Kevlar utilizzata. L'intero scafo inferiore è costruito con due strati di Kevlar. Alcuni dicono anche che potrebbe essere il layup più duro e resistente agli urti sul mercato utilizzato su un kayak di questa costruzione.Cosa ne pensi?

Evert:
Penso che sia un ottimo layup! È un layup molto, molto d'impatto, non so se sia il più forte al mondo, ovviamente è difficile dirlo perché non so cosa stiano facendo gli altri. Ma non abbiamo mai avuto problemi con il layup Rockhopper. È estremamente durevole.Voglio dire, se stai andando in acque rocciose in kayak e vuoi sentirti sicuro, allora il Rockhopper è sicuramente un ottimo layup! È assolutamente fantastico! Chiunque guardi un kayak SKIM si rende subito conto che il design è davvero eccezionale. Quando guardi un kayak SKIM vedi subito che è diverso dagli altri kayak sul mercato.Non conta solo ciò che vedi, c'è anche un background tecnico su diverse parti del kayak come la coperta e lo scafo.

Anne: Potresti spiegarlo un po'?

Evert: Sì, certo, posso provarci: noi di SKIM ovviamente abbiamo sempre cercato di essere innovativi. Abbiamo cercato di trovare nuove soluzioni ai problemi. Abbiamo provato a pensare a nuovi approcci. Fin dall'inizio della progettazione dei primi kayak SKIM. a quel tempo era ancora comune progettare kayak con lo scafo bianco e la coperta gialla, rossa o blu e basta.
SKIM era disponibile a colori, con la striscia in tinta unita sulla coperta, e molte riviste avevano il titolo: "I kayak con la striscia da corsa!" Questa era una delle cose.
E poi SKIM è stato uno dei primi marchi sul mercato a utilizzare un dispositivo di traino/blocco.E poi qui abbiamo una paratia a filo in modo che l'acqua possa essere nuovamente rimossa rapidamente dalla cabina di pilotaggio. Questa è anche una delle caratteristiche che SKIM è stato il primo costruttore di barche a portare sul mercato.E poi qui su questo modello - il Beaufort - vedi che il listello di copertura è incassato.È continuo dalla parte anteriore a quella posteriore. Nel frattempo, anche questo è un dettaglio che viene copiato da molti produttori.

Anne: Ma tu sei stata la prima?

Evert: Siamo stati i primi! E siamo ancora gli unici a capire davvero perché l'abbiamo fatto (ride).Soddisfa una serie di funzioni: conferisce una rigidità significativamente più elevata alla lunghezza del kayak.Rende il ponte più rigido senza utilizzare più materiale.
Poi abbiamo effettuato l'abbassamento in modo che . guarda nello specifico le condizioni qui in Scandinavia, soprattutto quando fa più freddo: qui non vuoi che si raccolga molta acqua sulle coperture dei portelli, perché gela.E questi canali - o come vuoi chiamarli - fanno defluire l'acqua.A qualsiasi pendenza si remi sul kayak, l'acqua verrà scaricata dai portelli in modo che non si formi ghiaccio. E poi ovviamente puoi anche attaccare una borraccia.Quindi il listello di copertura svolge molti compiti.

Anne: Sì, è molto interessante scoprirlo! C'è qualcosa dietro la mastra. A cosa serve?

Evert: Ah, questi sono stabilizzatori per galleggianti a remi. Se ti capovolgi e devi salvarti di nuovo, puoi attaccare qui la tua pagaia. Grazie alla galleggiabilità della pagaia, puoi risalire molto facilmente sul kayak lateralmente. Quindi, quando sei solo in mare in acque fredde come quelle che abbiamo qui, tornare rapidamente in kayak è una questione di sopravvivenza. E questa è una buona soluzione per questo.

Anne: Quindi anche questa è un'importante caratteristica di sicurezza?

Evert: Sì, soprattutto in acqua fredda, molto importante.

Anne: E questa cosina?

Evert : Questa è una pinza da traino. Quindi, quando rimorchi qualcuno, non devi avvolgere la corda attorno al tuo corpo. Puoi farlo scorrere dal morsetto sotto il ponte in modo che sia al centro del kayak e qui puoi regolarne la lunghezza o allentarlo.

Anna: Okay! E quando arriviamo alla poppa del kayak vediamo che è davvero unica, il design della poppa ha una funzione specifica o porta un vantaggio tecnico?

Evert: C'è un vantaggio teorico: rispetto alla linea di galleggiamento il kayak è più corto. Quindi la linea di galleggiamento è effettivamente più lunga del kayak. Ma non è questo il vero motivo per cui l'abbiamo progettato in questo modo. Durante la progettazione del kayak abbiamo avuto il grande supporto di Peter Norlin che era un progettista di barche a vela e in suo onore la poppa è stata modellata su una barca a vela.Quindi la parte posteriore è più una questione di design. Personalmente penso che sia meraviglioso!

Anne: Sì, è vero! E sembra molto diverso. Sì, molti clienti ci dicono che il Beaufort è un kayak molto veloce ma molto agile rispetto alla sua lunghezza. Gira molto bene.

Evert: Sì, è molto snodabile. Ma la lunghezza trae un po’ in inganno, se avesse la solita forma di un tradizionale kayak da mare sarebbe almeno 30cm più lungo.

Anne: Ciò che piace a molti clienti che ordinano un kayak SKIM è la possibilità di personalizzare molto. Quindi ogni cliente riceve il suo kayak personale, che è diverso dagli altri. Spiegheresti quali caratteristiche puoi personalizzare su un kayak SKIM?

Evert: Sì, certo! Fondamentalmente, come dici tu, lo facciamo come vuole il cliente.
Quindi, ciò che è possibile, lo facciamo. Ciò che è più richiesto sono i colori. In linea di principio, puoi scegliere qualsiasi colore dalla tavolozza RAL.
Quindi ovviamente possiamo regolare le paratie. Quindi, se qualcuno è un po' più piccolo, possiamo spostare le paratie e i pedali, per avere più spazio di stivaggio. Se qualcuno è più alto, possiamo aumentare lo spazio per le gambe. Ciò che facciamo più spesso è anche la regolazione dei tutori per le cosce. Alcune persone con gambe più lunghe o più spesse hanno difficoltà a entrare e uscire. Possiamo ridimensionare i tutori per la coscia. Questa è un'altra opzione richiesta frequentemente.E poi ovviamente abbiamo quattro diversi layup tra cui scegliere.

Anne: E i clienti possono anche tagliarlo su misura se lo desiderano in seguito?

Evert: Assolutamente sì! Questa è un'opzione. Quella è solo fibra di vetro. Devi solo ricordare che sotto c'è il cuscino. Quindi non è un problema regolarlo in seguito.

Anne: L'opzione personalizzata più importante è la scelta del layup. Quindi ci sono quattro diversi layup. Potresti spiegare le differenze più importanti?

Evert:Sì, certo! Abbiamo il TR - Tradizionale - questo è un layup in fibra di vetro e diolen. Questo è un kayak posato a mano. Fibra di vetro e diolen danno un layup molto buono e rigido.Ma non è niente di speciale. È un layup molto buono e solido.
Poi c'è l'XR - Extra Rigido. Questo è molto simile al TR Traditional, ma al posto del Diolen utilizziamo il Kevlar. Questo lo rende, come dice il nome, extra rigido (extra rigido) e anche un po' più resistente agli urti.
Poi abbiamo il Rockhopper. Questo è di gran lunga il layup più resistente agli urti che abbiamo. Come dice già il nome: Rockhopper.

Anne: E anche più leggero, vero?

Evert: È un po' più leggero perché è infuso sotto vuoto con resina vinilestere. E' "a prova di proiettile".
E poi abbiamo il layup del carbonio. Questo è il layup più semplice. Lo usiamo per rendere il kayak il più leggero possibile. Ma ovviamente dovrebbe anche essere rigido e stabile. Non arriviamo al massimo della leggerezza, perché un kayak deve essere anche durevole.

Anne: Hai menzionato l'XR, l'Extra Rigido. Avrebbe senso ordinare un Beaufort o un Braveheart con l'XR invece del Rockhopper?

Evert: Consegniamo il Beaufort o Braveheart non nell'XR. L'Extra Rigido non è disponibile su tutti i modelli. Beaufort e Braveheart sono i kayak più giocosi. Se lo porti in mare e stai cercando qualcosa di veramente durevole, dovresti scegliere il layup Rockhopper.Abbiamo l'Extra Rigid sull'Artisan 5G e sul Viking, realizzati per condizioni più leggere rispetto al Beaufort e al Braveheart. Quindi li forniamo nel layup XR se vuoi che siano un po' più stabili.

Anne: Quindi le barche della serie Challenge, che includono Beaufort e Braveheart, sono disponibili in tre diversi layup: tradizionale, Rockhopper e Carbon Light

Evert: Corretto.

Anne: Quando riceviamo un ordine in cui molte cose sono individuali, colori, layup, .e noi diciamo che la barca sarà pronta in 8-10 settimane, quindi i più sono molto sorpresi che i tempi di consegna siano così brevi. Perché puoi renderlo possibile?

Evert: Penso che non siamo gli unici a renderlo possibile, è grazie all'ottima collaborazione tra Lite Avventura e SKIM Kayak. Ordini i kayak molto regolarmente, quindi ti inviamo una consegna ogni 5-6 settimane. Ciò rende la disponibilità molto più semplice.Molti rivenditori ordinano solo due o tre volte all'anno. Quindi devi ordinare colori praticamente standard. Quindi ovviamente è molto semplice.Quindi penso che non dipenda solo da noi, siamo molto flessibili nel modo in cui produciamo, ma senza questa collaborazione con Lite Venture non funzionerebbe mai.

Anne: Hai spiegato molte caratteristiche speciali, ci sono nuovi sviluppi in programma?

Evert: Sì! I kayak esistenti rimarranno così come sono, forse ci saranno piccoli aggiustamenti in futuro. Ciò a cui stiamo lavorando in questo momento è una nuova linea di kayak: sarà molto diversa dalla linea attuale.Ci sarà un tandem. E ci sarà un kayak per i bambini. Pensiamo che attualmente sul mercato non ci siano kayak per bambini veramente buoni. Quindi questo sarà un kayak molto sofisticato per i giovani.

Anne: Auch en Tsomposite?

Evert:  Sì, in Tsomposite Kayak. Al momento stiamo progettando anche di sviluppare un kayak in PE. Prevediamo di lanciarlo alla fine del 2023.

Anne: Ah, è un'ottima notizia! Quindi, siamo alla fine.

Evert: Sì, è stata davvero una settimana fantastica per avervi qui e mostrarvi la produzione di come costruiamo i kayak per farti vedere con quanta passione lo facciamo. Sicuramente bello anche vedere i dintorni qui. E Thomas, uno dei tuoi ragazzi, sta ancora remando là fuori dietro di noi!

Anne: Sì, grazie per il tuo affetto! E contiamo di tornarci l'anno prossimo.Evert: Oh, lei! (sii ​​lacn.)